Phone +39 331.29.99.595
Email office@pro-fondi.com
Italiano ITA
English ENG
 

Dicono di Noi!

11-06-2014

Semplice, geniale, in apparenza fragile, ma in realtà in grado di reggere ritmi di lavoro quotidiani anche molto intensi. È Pro-Fondi, il dispositivo elettrico esclusivo e brevettato di Ambrodesign che rende rapida l’estrazione dei fondi di caffè e ottimizza la pulizia dei filtri delle macchine espresso, grazie all’azione di tre palette rotanti.

Alcuni baristi che lo utilizzano da tempo lo “raccontano”. Emergono diverse esperienze, diversi vantaggi e un’unica certezza: quella di non poterne fare a meno.

 

Migliora la qualità del lavoro

Il Filarmonico Caffè si trova nel cuore di Verona, presso la storica piazza Bra, a due passi dall’Arena. Qui si trova il Filarmonico Caffè, dove ogni giorno sostano numerosissimi turisti in cerca di una pausa di gusto con un caffè, uno snack, un piatto caldo, un calice di buon vino. Le macchine fotografiche sono sempre all’opera all’esterno e all’interno, soprattutto per riprendere i bei decori fatti con la crema di latte su tutti i cappuccini serviti. Ogni giorno vengono erogati circa mille espressi, dunque il lavoro deve procedere a ritmi elevati. Qui ha fatto il suo esordio il Pro-Fondi. “L’abbiamo messo davvero a dura prova – ci dice Stefano Valetti, titolare -, e la macchina ha risposto molto bene alle nostre sollecitazioni. Il caffè è molto importante per noi: abbiamo scelto una miscela aromatica e vogliamo che ogni espresso sia perfetto. Per raggiungere questo obiettivo è importante anche la pulizia del filtro, che il dispositivo esegue con grande rapidità e precisione, in modo silenzioso, rispettando l’operatore e la macchina. Penso che oggi non potremmo farne a meno: cambia in meglio la qualità del lavoro”. E ben lo sa chi ha lavorato con un prototipo, che in un primo tempo ha richiesto piccole modifiche, dunque brevi assenze: tornare all’antica battuta risultava un gesto sgradevole, rumoroso, ormai superato.

 

I filtri non si rovinano

È una cifra a sei zeri quella degli espressi erogati ogni anno all’area di servizio Ristop di Arino di Dolo sul lato Ovest dell’autostrada A4. La recente ristrutturazione l’ha trasformata “da una triste tappa di necessità a una sosta piacevole” grazie a un’offerta più ampia e calibrata in base alle differenti esigenze, dal panino fast alla pizza a peso alla ristorazione più ricercata del servizio “Calici e sapori”. “Nelle giornate “tranquille” serviamo 3000 caffè, che si moltiplicano di 3-4 volte nelle festività e in estate – afferma Massimo Bandera, direttore –“. Ha scoperto Pro-Fondi due anni fa e, quando si è trasferito nella nuova area di servizio, l’ha voluto subito installare, anzi, ne ha installati tre, tanti quante sono le macchine: due al banco bar e uno al ristorante. “Avere eliminato l’utilizzo del battifondi non solo ha tolto un rumore di fondo fastidioso, ma non provoca i problemi che le continue battute causano ai filtri, rovinandoli, peggiorando la qualità del prodotto in tazza. La loro pulizia, poi, è perfetta e rapida”.

 

La pulizia è rapidissima

È caffetteria, enoteca e piccolo ristorante il Planet Cafè di Lucca, di cui sono titolari Gennaro Amone e la moglie Veronica, che si distingue per la cura delle materie prime e una lavorazione casalinga. La colazione è un momento “forte” e l’affluenza è sostenuta lungo tutto l’arco della giornata. Questi Artisti del Gusto di illy che servono ogni giorno 6-800 espressi, curano con grande attenzione il caffè e la qualità in tazza, ma anche il rapporto con il cliente : “Il valore umano è un nostro punto di forza” – dice il signor Gennaro, che guida una squadra di 8 addetti. Gli piace portare nel locale delle particolarità, quindi, quando ha sentito parlare di Pro-Fondi, ha subito chiamato Ambrodesign per saperne di più. “Il primo impatto mi ha lasciato perplesso: l’operazione di pulizia mi sembrava macchinosa e temevo che potesse far perdere tempo. In breve abbiamo preso confidenza con l’apparecchio e abbiamo verificato che la sua pulizia è più rapida della classica battuta soprattutto se si considera che spesso a questa seguiva la pulizia del filtro con un pennellino per asportare i residui di caffè esausto che danno un gusto amaro e sgradevole al caffè. Pro-Fondi svuota il filtro e lo ripulisce in pochi secondi, toglie il rumore e non dà problemi al braccio. Penso sia un’invenzione geniale”.

 

Via lo sporco, via la fatica

La guida 2014 dei Bar d’Italia del Gambero Rosso assegna due tazze e due chicchi al bar caffè gelateria L’arte del gelato, condotta da Juri Pavic e Marta. I prodotto biologici si affiancano a una produzione artigianale di alto livello e il caffè viene considerato con grande attenzione: è il prodotto che aiuta a destagionalizzare i consumi e invita ad entrare in ogni stagione anche in gelateria. In media vengono serviti più di 400 espressi al giorno. La pulizia delle attrezzature è curata con attenzione, come pure quella dei filtri a ogni estrazione: dopo la battuta, una passata con la spazzolina era d’obbligo, ma rallentava il lavoro e contribuiva a spargere del macinato a terra. “Da due anni utilizziamo Pro-Fondi – racconta Juri – e posso affermare che non tornerei indietro: ha risolto i nostri problemi. Pulisce benissimo e con rapidità i filtri e non disperde polvere di caffè, che, al contrario, cade e si raccoglie nel contenitore posto sotto il dispositivo. Dunque, abbiamo eliminato la battura, la pulitura a mano e i passaggi per ripulire dalla polvere attorno e sotto al cassetto batticaffè: tutto ciò ci dà un importante risparmio di tempo e di energie, ma soprattutto permette di servire un espresso perfetto: la macchina pulita esalta gli aromi positivi del caffè”.

 

Il cassetto non si svuota più, le articolazioni ringraziano

Roberto Castellani, titolare del bar gelateria Delibar all’interno del centro commerciale San Bonifacio (VR), è un appassionato e un professionista di lungo corso del mondo del bar. Ha scelto la miscela Aromatico (ne consuma 4-5 chili al giorno) della torrefazione Julius Meinl ed è tra i pochi baristi che considerano la macchina espresso (una M39 de La Cimbali) al pari dell’automobile: un “gioiello” da curare con attenzione, per dare sempre il meglio. Quando ha sentito parlare di Pro-Fondi aveva già due decenni abbondanti di esperienza sulle spalle e qualche problema al braccio: dolori, formicolii, difficoltà nei movimenti.  “Avevo sentito parlare di questo apparecchio che ripuliva i filtri: mi sono informato presso alcuni colleghi e ho deciso di acquistarlo – ci dice -. Il primo approccio è stato difficile: cercavo il cassetto e la battuta che ormai era un’abitudine radicata. Poi ho preso la mano e ho scoperto la rapidità e la comodità di questo apparecchio, che mi ha tolto una bella seccatura: in precedenza, ogni tanto trovavo il cassetto battifondi pieno, dovevo correre in cucina e svuotarlo. Ora il macinato esausto va nel sacchetto e la sera è l’addetta alle pulizia che lo toglie e lo rimpiazza con uno nuovo”. Frattanto sono anche migliorati i problemi al tunnel carpale.

 

Nessun problema, stop alla denuncia

Il vino è il protagonista del Bar Sport Winebar di Valdagno (VI), di cui è titolare Raffaele Visonà. Se aperitivi e happy hours qui sono il pezzo forte, il caffè si difende, con un consumo di 1 chilo circa al giorno. Da appassionato di tutto ciò che è innovazione, non appena ha visto l’apparecchio, Raffaele l’ha acquistato: “Sono felicissimo di questo acquisto: non mi ha dato alcun problema, anzi mi ha sollevato da tante fatiche, dalla battuta, alla pulizia frequente a causa del disperdersi della polvere di caffè (oggi la elimino una volta la settimana semplicemente togliendo il sacchetto dell’umido in cui la raccolgo) e mi dà filtri sempre perfetti”. Gli amici baristi non hanno tardato a notare l’acquisto e a chiedere informazioni. L’ha acquistato anche uno sul cui capo pendeva una denuncia a causa del rumore delle battute sul cassetto battifondi che infastidivano chi abita sopra il locale nelle prime ore del mattino. Da quando i colpi sono diventati “ronzii”, nessuno si è più lamentato.

 

Tutto pulito e in ordine

La Caffetteria di Roberto Guardini si apre su un ampio “viale” al primo livello del centro commerciale La GrendeMela Shoppingland Lugagnano di Sona (VR). È un locale luminoso che a maggio ha rinnovato l’arredamento, diventando un open space molto pratico che lavora bene a ogni ora, servendo in media 400 espressi al giorno, che “lievitano” nei weekend e nelle giornate di “grandi acquisti”. Roberto cura con particolare attenzione il caffè: acquista singole origini tostate e le miscela in proprio. Pro-Fondi è arrivato con il nuovo arredo firmato Ambrodesign: “lo trovo magnifico, funzionale e molto utile – ci dice -. Pulisce al meglio il filtro, ma soprattutto non sporca, non rilascia macinato e tutto intorno alla macchina e al macinacaffè è pulito e ordinato, mentre con il classico cassetto la polvere si disperde ovunque. A fine giornata è sufficiente rimuovere il sacco: tutto è più semplice”. Ringraziano anche le orecchie: alla musica di sottofondo e al vociare dei clienti, non si aggiunge il “rintocco” fastidioso delle battute del portafiltro.

 

Qualità globale

Non sono ancora stati installati i quattro Pro-Fondi che Donata Munari, responsabile dei McCafè di Legnago e Curtatone e dei McDonald’s di Montecchio e Mantova, ha da poco acquistato. “Nei nostri locali – come in tutti quelli della Catena – i controlli sono accurati e ripetuti su ogni fronte – afferma -. Se il caffè in un primo tempo era una sorta di “esperimento”, oggi per noi è diventato una cosa seria e deve essere seguito con cura. La pulizia dei filtri è importante sia per assicurare la qualità del prodotto in tazza, sia per garantire a lungo il buon funzionamento della macchina espresso”. L’esercizio di Legnago serve in media 200 espressi al giorno, con picchi del doppio e oltre in alcune giornate: qui l’ambiente è un accogliente mix tra caffetteria e pasticceria; sarebbe un peccato rovinarlo con un continuo martellare di sottofondo.

Pro-Fondi รจ conosciuto anche come: cassetto battifondi, tramoggia,
tramoggia elettrica, battifondi, battifondi elettrico, svuota fondi o pulisci filtro.
PER MAGGIORI INFO
Contattaci
 
AMBRODESIGN SAS DI MARCO AMBROSINI & C
Sede legale:
Via Sommacampagna, 63H - 37137 Verona
P. iva 04399950239 - Cod. Fisc. 04399950239 - R.E.A VR - 417133
Iscriz. Reg. Imprese di Verona n. 04399950239 in data 04/03/2016
Privacy Policy